Gossip

Non Rischia IL Tuo Risparmio Sulle Scorte!

LA NASCITA DEL TG5 WEB - ROMA - DOPPIO AVVENIMENTO PER IL TG5 CHE COMPIE 18 ANNI E INAUGURA LA VERSIONE ON LINE DEL TG5 WEB . NELLA FOTO IN STUDIO CRISTINA PARODI MASSIMO DONELLI DIRETTORE DI CANALE 5 , YVES CONFALONIERI DIRETTORE GENERALE DI MEDIADIGIT, CLEMENTE J MIMUN DIRETTORE DEL TG5 E ALESSIA MARCUZZI .

Molte persone promuovono le virtù dell’investimento azionario, soprattutto perché la storia dimostra che il mercato azionario ha fornito una delle maggiori fonti di ricchezza a lungo termine, con rendimenti composti in media del 10 percento all’anno negli ultimi 100 anni. Gli investitori che mantengono il titolo a lungo termine detengono azioni in un indice a basso costo, reinvestono i loro dividendi, approfittano delle norme fiscali e lasciano che il compounding faccia tutto il lavoro pesante abbia visto i migliori rendimenti.

Durante lo stesso periodo di 100 anni, l’inflazione ha avuto una media del 4 percento, lasciando un tasso di rendimento reale modesto, ma costante del 6 percento. Duff & Phelps, consulente aziendale, produce l’annuario Scorte, Obbligazioni, Fatture e inflazione (SBBI) (già Annuario Ibbotson SBBI), che raccoglie ampi dati su tali rendimenti nella sua pubblicazione annuale.

Gli stock non hanno sempre senso

Sebbene un ritorno post-inflazione del 6% suona piuttosto dignitoso, secondo uno studio condotto dalla società di ricerche di investimenti Morningstar, durante un periodo di rendimenti di mercato del 10% (pre-inflazione), l’investitore medio in realtà ha guadagnato solo un rendimento del capitale netto del 3% . Scarse scelte di investimento, scambi troppo frequenti, broker ad alto costo, carichi di vendite di fondi comuni e una miriade di altre commissioni e errori hanno segretamente ripulito la maggior parte dei profitti dell’investimento. Tenere d’occhio ciascuno di questi fattori richiede tempo, impegno e conoscenza, convincendo alcune persone a cercare altre alternative di investimento da investire.

Alcune persone non hanno il desiderio o il temperamento di investire in azioni. Mentre questo potrebbe ostacolarti con uno strumento in meno nella tua cassetta degli strumenti per la creazione di ricchezza, la tua auto-valutazione onesta può anche aiutarti a evitare futuri errori di investimento. Puoi ancora investire il tuo denaro in molti altri tipi di attività per ottenere un rendimento, ridurre il rischio e diversificare il tuo portafoglio.

Per chi è nuovo a investire e che mette ancora in discussione il proprio interesse per le azioni, come fai a sapere se sarebbe meglio saltare gli investimenti azionari? Cerca questi segni:
Si ammala fisicamente vedendo i prezzi delle azioni precipitare mentre altri investitori si fanno prendere dal panico invece di vederlo come un’opportunità da cogliere.
Non è possibile spiegare cosa fanno o fanno il prezzo di offerta / prezzo di domanda e spread / market maker.
Perdi il sonno e ti preoccupi molto di possedere scorte.
Hai pensato, o detto, che “il mercato azionario è come un casinò”.
Pensi che una divisione azionaria sia un bonus (fatto: non ha senso).
Non capisci come, in alcune situazioni, uno stock di $ 100.000 per azione può essere più economico di $ 3 per azione azionaria.
Non puoi leggere un conto economico o un bilancio.
Non puoi dare un senso a un rapporto annuale o 10K.
Non sai cosa sia il rendimento degli utili.
Non sai qual è il rapporto prezzo / guadagno.
Il mercato azionario è pari opportunità per chiunque desideri acquisire le conoscenze o trovare un buon broker per aiutarli a investire, ma se i segni sopra menzionati sono in sintonia con te, è opportuno verificare i luoghi alternativi in ​​cui investire i tuoi sudati dollari .
Alcune alternative popolari
Se si desidera ottenere un buon rendimento al netto dell’inflazione al netto delle imposte senza investire in azioni, due alternative popolari e ragionevoli sono proprietarie di un’azienda che gestisce e possiede un portafoglio di beni immobiliari che generano redditi da locazione.

 

Ogni investimento ha le sue peculiarità di personalità, e non scoraggiare gli aspiranti proprietari di imprese, ma ci vuole un insieme di competenze uniche e diversificate per essere un operatore economico redditizio. Alcune persone molto intelligenti, se dovessero gestire un’azienda semplice come un franchising Dunkin ‘Donuts, sarebbero in bancarotta in un anno. Avrai bisogno di un’attenzione ai dettagli, un occhio per il controllo dei costi, la conoscenza di quando investire in spese in conto capitale che migliorano l’esperienza del cliente e aumentare i profitti, e un sistema per monitorare il rendimento ottenuto sull’investimento totale, proteggendo contemporaneamente il flusso di cassa, controllare i dipendenti, gestire le licenze commerciali e mettere in campo i consulenti giusti. Alcune persone si sentono eccitate e ispirate dalla sfida, mentre altre si sentono esauste solo leggendo tutto ciò che richiede la piccola impresa.
Molti investitori gravitano sull’acquisto e sulla gestione di investimenti immobiliari perché sono tangibili e possono offrire una forma di reddito piuttosto passiva. Esistono molte sub-specialità per coloro che investono nel settore immobiliare, comprese le singole case in affitto, condomini, unità di stoccaggio, autolavaggi, edifici per uffici, edifici industriali e anche opzioni immobiliari o certificati di privilegio fiscale. Ogni investimento ha i suoi vantaggi e insidie, attraenti per diversi tipi di persone.

Non a tutti piacciono le attività immobiliari o private

Diciamo che hai già accumulato denaro nel settore immobiliare e hai un’attività in proprio, o forse entrambe le opzioni sembrano sgradevoli o poco interessanti. Potresti considerare alcuni altri tipi di beni, come argento e oro, denaro e equivalenti di liquidità, come conti del mercato monetario o certificati di deposito, valute estere o obbligazioni societarie di alta qualità. Ciascuna di queste opzioni di investimento ha una propria curva di apprendimento, un proprio profilo di rischio e una propria gamma di rendimenti.
Quando consideri le tue scelte di investimento non azionari, tieni presente una delle regole cardine dell’investimento: non investire mai denaro che non puoi permetterti di perdere. Detto questo, decidi quanto tempo vuoi che il tuo denaro sia bloccato nel tuo investimento e prendi nota della liquidità del mercato di quel bene. Ad esempio, è possibile acquistare e vendere azioni pubbliche in un momento preciso perché il mercato ha così tanti compratori e venditori disposti. All’altro estremo, se hai investito i tuoi soldi in pietre preziose, monete da collezione e auto classiche perché questi mercati hanno meno attività, richiederebbe più tempo per incassare il tuo investimento nel caso in cui avessi bisogno del denaro velocemente. Le imprese immobiliari e di proprietà hanno una sfida simile, sebbene creino fonti di garanzia più affidabili se è necessario prendere un prestito in caso di emergenza.

 

About the author

Aleksey